Natale 2016

iPhone 6s prezzo: aumentato del 56% dal primo modello

iPhone 6s prezzo: aumentato del 56% dal primo modello
da in iPhone 6s, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24/08/2016 07:09

    Aumento dei prezzi iPhone

    iPhone 6s è il modello più costoso di sempre. Questo è un dato di fatto, dal momento che il prezzo dell’iPhone in Italia è aumentato di circa il 56% in sette anni. A partire da iPhone 3G fino ai giorni di iPhone 6s, Apple ha spesso ritoccato verso l’alto il listino ufficiale portando i prezzi alle stelle, visto che il nuovo iPhone 6s ha un prezzo di partenza pari a 779 euro. Andiamo a scoprire come sono cresciuti i prezzi di iPhone negli ultimi anni.

    Prezzi iPhone aumento

    Molte persone più volte sottolineano come, anno dopo anno, Apple abbia aumentato i prezzi di iPhone. I dati parlano chiaro, a partire dal 2008 anno di debutto in Italia di iPhone 3G, gli smartphone di Cupertino hanno fatto registrare una crescita dei prezzi estremamente rapida. Scopriamo l’evoluzione dei prezzi di iPhone.

    iPhone 3G

    Andando ad analizzare in dettaglio i prezzi, scopriamo il fatto che nel 2008 la versione base di iPhone 3G da 8GB veniva venduta ad un prezzo pari a 499 euro. Il modello da 16GB, invece, aveva un prezzo pari a 569 euro. L’anno successivo, con il debutto di iPhone 3GS, i prezzi vennero fatti lievitare nuovamente visto che il modello base da 16GB veniva venduto a 599 euro, mentre quella da 32GB a 699 euro.

    iPhone 4

    Con il debutto dei nuovi iPhone 4, Apple aumentò nuovamente il prezzo di listino del modello da 16GB portandolo a 659 euro, mentre la versione da 32GB venne venduta a 779 euro. iPhone 4S, rispetto alla versione precedente, mantenne lo stesso prezzo per il modello base da 16GB, mentre i modelli da 32GB e 64GB vennero venduti rispettivamente a 799 e 899 euro.

    iPhone 5

    Il 2012 è l’anno di iPhone 5, primo smartphone di Apple dotato di display da 4 pollici che viene venduto a partire 729 euro, per 16GB. I modelli da 32 e 64GB vengono resi disponibili sul mercato rispettivamente a 839 e 949 euro. Rispetto al passato, iPhone 5c rappresenta un caso particolare visto che integra l’hardware di iPhone 5 all’interno una scocca in policarbonato. Questa versione verrà venduta a 629 euro, per il modello da 16GB, mentre 729 euro per 32GB. Infine, iPhone 5s è stato venduto nel 2013 a partire da 729 euro per il modello da 16GB, 839 euro e 949 euro per quelli da 32 e 64GB.

    iPhone 6 plus

    Con l’introduzione di iPhone 6, Apple ha mantenuto i prezzi uguali a quelli di iPhone 5s. Anzi il modello da 64GB di iPhone 6s veniva venduto a 839 euro, stessa cifra di iPhone 5s da 32GB e lo stesso valeva per la versione di iPhone 6 Plus da 128GB venduta a 949 euro. Tuttavia, l’aumento dei prezzi è risultato consistente con iPhone 6 Plus, visto che ogni terminale veniva venduto a 110 euro in più, rispetto ad iPhone 6. Di fatto, per la prima volta nella storia dell’iPhone, Apple superò quota 1000 euro con la versione di iPhone 6 Plus da 128GB venduta a 1059 euro.

    iPhone 6s

    Arrivando al 2015, scopriamo che iPhone 6s viene venduto a partire da 779 euro, per la versione da 16GB, mentre i modelli da 64 e 128GB sono acquistabili a 889 e 999 euro. iPhone 6s Plus, invece, viene venduto a 110 euro in più rispetto ad iPhone 6s

    iPhone 6s è cambiato il prezzo

    Come è possibile comprendere, la crescita dei prezzi di iPhone è costante. Prendendo come misura il modello da 16GB, si scopre che nel 2008 Apple vendeva iPhone 3G a 569 euro, mentre oggi iPhone 6s è disponibile a 779 euro. La differenza è sensibile visto che si tratta di 210 euro in circa 7 anni. Se compariamo iPhone 3G con iPhone 6s Plus scopriamo che l’aumento complessivo è pari al 56%. Se da un lato i costi di produzione sono aumentati, dall’altro il prezzo di vendita finale di un iPhone è notevolmente lievitato rispetto al passato.

    874

    Natale 2016

    ARTICOLI CORRELATI