Smartphone Microsoft Surface Phone: i rumors su uscita e prezzo

Smartphone Microsoft Surface Phone: i rumors su uscita e prezzo
da in Microsoft, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Lunedì 19/09/2016 10:11

    Microsoft Surface Phone rendering

    Si parla ancora della possibile presentazione di un Surface Phone ossia di uno smartphone che Microsoft potrebbe presentare con il marchio che finora è stato solo associato ai tablet trasformabili e, più recentemente, notebook. Secondo quanto spifferano le voci di corridoio cinesi (che giungono dal Twitter locale, chiamato Weibo), il periodo d’uscita di questo dispositivo potrebbe coincidere con il primo quarto 2017 con un terminale che farebbe debuttare il Soc prossimo venturo Snapdragon 830 (MSM8998). Ci sarebbero tre varianti, una con 3GB di Ram e 32GB di memoria interna, una da 6GB con 128GB di memoria e una davvero incredibile da 8GB di Ram e ben 500GB di spazio di archiviazione interno. C’è addirittura un’indicazione sul possibile prezzo che potrebbe essere superiore 850 euro. Le ultime voci? Scopriamole dopo il salto, basti comunque sapere che viene citato uno scanner dell’impronta digitale nello schermo.

    Microsoft Surface 7 pollici

    Uno smartphone Microsoft Surface Phone sì oppure no? Emergono nuovamente voci sulla possibilità che la gamma Surface potrà non essere solo un marchio legato ai due tablet ufficializzati a giugno 2012, ma andrebbe a coinvolgere anche uno smartphone con sistema operativo Windows 10. Le indiscrezioni si basano sul fatto che andando a digitare l’indirizzo surfacephone.com si venga re-indirizzati sulla pagina ufficiale dei prodotti Surface con tutti i tablet della casa americana. Un indizio che vedremo presto il cellulare intelligente, magari al MWC 2016 di Barcellona che scatta fra meno di un mese?

    In realtà questo re-indirizzamento non significa niente di particolare, può anche essere una strategia di Microsoft per sfruttare proprio questo turbine di rumors che circola ormai dal 2012 per portare acqua al proprio mulino. Insomma, Surface Phone non esiste né mai esisterà, tuttavia mentre si cercano info a proposito si capita nel catalogo dei prodotti in commercio e metti mai che scatti la curiosità. E l’acquisto. Tutto era iniziato da voci di ormai quattro anni fa, quando in ottobre l’analista Rick Sherlund della Nomura, affermò che Microsoft avrebbe potuto sfruttare il nuovo brand (nuovo… mica tanto, visto che era stato chiamato così già un tavolo computer) per una serie di dispositivi marchiati direttamente Microsoft che accoglierebbero tutte le principali novità in ambito software, direttamente dalla sorgente. Un po’ come Google ha scelto di mettere in pratica da tempo con la famiglia Nexus o Apple con i suoi iPhone.

    E lo aveva ribadito nei giorni successivi il Wall Street Journal; un modo per superare il trauma del fallimento totale del progetto Kin. L’altra voce riguarda invece un Microsoft Surface da 7 pollici? Redmond per il momento ha escluso l’ipotesi ma non è da gettare nel cestino la possibilità che effettivamente anche Windows 10 possa prima o poi sbarcare in uno dei segmenti più in crescita, trainato come sempre da iPad Mini.

    2012 – Microsoft Surface è un progetto destinato al flop, parola di Acer. E’ questa la frase parecchio pungente e un po’ antipatica pronunciata dal vicepresidente senior della società taiwanese, Oliver Ahrens. “Redmond dovrebbe concentrarsi sul software e sui servizi e lasciar perdere l’hardware. Non si può essere un produttore hardware con due soli prodotti“, ha commentato il dirigente, che però forse tradisce una certa paura nei confronti di una discesa in campo così rumorosa come quella di Microsoft, con la propria gamma di tablet che usciranno in autunno (forse) offrendo tutta la qualità del sistema operativo Windows 8. Ahrens ha poi precisato: “Non si deve paragonare la strategia di Microsoft a quella di Apple, perché collaborano con dozzine di venditori di PC in tutto il mondo mentre Cupertino lavora per sé e fa ciò che vuole“. Suona quasi come una minaccia, come a dire: rischiate di perdere dei validi alleati se perdete risorse e tempo sull’hardware invece che sul software.

    Microsoft Surface è stato presentato ufficialmente come il primo tablet marchiato direttamente da Microsoft, uscirà probabilmente il prossimo autunno per un prezzo da comunicare in due varianti. La prima si avvale di processore Arm mentre la seconda di Intel. Entrambe le tavolette montano uno schermo touchscreen multitouch con una diagonale da 10.6 pollici a risoluzione HD e il modello superiore può anche riconoscere la scrittura grazie a un software che comunica con una stylus apposita. A tal proposito ecco la scheda tecnica dei due modelli, con una comparata:

    • Sistema operativo Windows 8 RT o Windows 8 Pro
    • Processori Arm o Intel X86
    • Peso 676 grammi o 903 grammi
    • Spessore 9.3 mm o 13.5 mm
    • Schermo 10.6” ClearType HD
    • Batteria 31.5 W-h
    • microSD, USB 2.0, Micro HD Video, 2×2 MIMO antenna
    • Memoria 32 GB, 64 GB e 128GB (solo Intel)
    • Applicativi Office ‘15’ Apps, Touch Cover, Type Cover e Touch Cover, Type Cover, Pen con Palm Block

    979

    ARTICOLI CORRELATI