Il 2015 nello spazio: gli eventi e gli appuntamenti da non perdersi

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 21 gennaio 2015

Il 2015 sarà un anno molto attivo per quanto riguarda l’esplorazione spaziale e gli avvenimenti della volta celeste come le eclissi totali di sole. Si potrà infatti assistere a un grande numero di eventi col naso all’insù e si potranno seguire le missioni delle varie agenzie internazionali. Dopo il salto vi riportiamo tutti gli appuntamenti da segnarsi subito sul calendario: il primo è quello che vede il lander Philae risvegliarsi sulla sua comet. Per tutti gli appassionati del cosmo o per chi vuole saperne di più e avvicinarsi alla scienza curiosa.

20 Gennaio – il razzo Atlas V lancerà il MUOS – Mobile User Objective System per la marina americana.

27-29 gennaio – il programma NIAC e la presentazione di nuove generazioni di velivoli spaziali concettuali.

31 Gennaio – Il razzo SpaceX Falcon 9 lancia DSCOVR, un satellite che studierà il sole e la sua attività.

11 febbraio – l’ESA effettuerà un test del suo nuovo IXV, Intermediate eXperimental Vehicle, riusabile.

6 Marzo – La sonda NASA Dawn raggiunge Ceres, l’asteroide (ora pianeta nano) più grande del nostro sistema solare.

20 Marzo – Eclisse totale di Sole che proietterà l’ombra della Luna sul Nord Atlantico e sugli oceani Artici.

27 marzo – Scott Kelly (USA) e Mikahail Kornienko (Russia) iniziano una “vacanza” di un anno presso la ISS.

Marzo – fine della missione Messenger della NASA su Mercurio con crash programmato della sonda.

12 aprile – si celebra sia il volo di Yuri Gagarin nel 1961 sia il lancio inaugurale dello Space Shuttle del 1981.

25 Aprile – Hubble compie 25 anni, funzionerà per altri tre anni poi passerà il timone al James Webb Telescope.

Maggio – ennesima missione del misterioso X-37B alias lo Shuttle Robot dell’Air Force americana.

Giugno – lancio del satellite GPS IIF-10 attraverso razzi Atlas V per la nuova generazione di GPS. Lancio anche del razzo SpaceX Falcon 9 con la sonda Dragon di cargo verso la ISS.

14 Luglio – Dopo un lunghissimo viaggio, la sonda New Horizons farà il suo tanto atteso flyby su Plutone.

6 Agosto – Dopo tre anni su Marte, il robottino Curiosity della NASA continuerà a esplorare la base del monte Sharp.

Agosto – La sonda Rosetta insieme alla cometa 67p/Churyumov Gerasimenko transiteranno nel punto più vicino al sole.

12 Agosto – il giorno di migliore osservazione dello sciame delle Perseidi con 90 osservazioni all’ora.

13-14 Dicembre – lo sciame delle meteore Geminidi darà il suo meglio con 2 lacrime argentee al minuto.

5-12 Novembre – Si attendono tante palle infuocate nel cielo grazie al passaggio della Terra attraverso grosse particelle.

Dicembre – la flotta di telescopi del progetto EHT simulerà un giga-telescopio del diametro della nostra stessa Terra.